CONSENTITI I VIAGGI A DUBAI PER TURISMO

 
CONSENTITI I VIAGGI A DUBAI PER TURISMO

dal 02/09/2021



         Gallery             « | »

Opzioni incluse nel pacchetto





Altre informazioni utili

CONSENTITI I VIAGGI A DUBAI PER TURISMO

GLI EMIRATI ARABI UNITI SONO IN LISTA D:
CONSENTITI I VIAGGI A DUBAI PER TURISMO

Dal 1 agosto 2021 le Autorità saudite hanno ripristinato il visto turistico, ottenibile attraverso il portale VisitSaudi (www.visitsaudi.com), consentendo l’ingresso in Arabia Saudita a condizione di esibire:

- un certificato di PCR test negativo eseguito nelle 72 ore precedenti l’imbarco sul volo;

- un certificato di vaccinazione da Covid-19 rilasciato a seguito di somministrazione di cicli completi di vaccino riconosciuti dall’Arabia.

Tutti i turisti in arrivo devono registrare la loro vaccinazione nel portale https://muqeem.sa/#/vaccine-registration/home   non più di 72 ore prima del loro arrivo previsto nel Regno. Il numero di registrazione rilasciato al termine di questa procedura viene verificato dalle compagnie aeree prima dell'emissione della carta d'imbarco e dalle autorità saudite all'arrivo. A seguire, sarà anche necessario scaricare e registrarsi sull’app "Tawakkalna", richiesta anche per l’ingresso nei locali pubblici.

 

Dal 31 agosto al 25 ottobre 2021 al rientro in Italia, se nei quattordici giorni precedenti si è soggiornato/transitato in un Paese dell’elenco D, è obbligatorio:

-compilare un formulario on-line di localizzazione e presentarlo al vettore al momento dell’imbarco;

- presentare al vettore, all’atto dell’imbarco, la certificazione “verde” COVID-19, rilasciata al completamento del ciclo vaccinale;

- presentare al vettore, all’atto dell’imbarco, un certificato che attesti il risultato negativo di un test molecolare o antigenico effettuato nelle settantadue ore (o 48 in caso di Covid-tested flight*) precedenti l’ingresso in Italia.

In caso di mancata presentazione delle certificazioni indicate, è comunque possibile entrare in Italia ma è fatto obbligo di:

-sottoporsi a isolamento fiduciario e sorveglianza sanitaria per un periodo di cinque giorni.

- effettuare un ulteriore test molecolare o antigenico al termine dei cinque giorni di isolamento.

 

*Voli “Covid-tested”: sono considerati voli Covid-tested i voli per i quali l'imbarco ai passeggeri è consentito a seguito di obbligatorio test antigenico rapido eseguito prima dell'imbarco o a seguito di   presentazione   di   certificazione attestante il risultato negativo di un test molecolare (RT- PCR) o antigenico, effettuato per mezzo di tampone, non oltre le 48 ore precedenti all'imbarco. All’arrivo in Italia, si è nuovamente sottoposti a test in aeroporto.




Cerchi un'altra soluzione?


Altre soluzioni che potrebbero interessarti:

» CROCIERA ARABIA SAUDITA GIORDANIA EGITTO » Luxury House » EXPO 2020 DUBAI PLATINUM